Antonio Pasciuti - home
www.pasciuti.com

Critica

(Criticism)

"...la ricerca di Pasciuti è sulla "resa" del soggetto dal punto di vista del pittore, che scopre l'alchimia, piuttosto che i processi in divenire, e con la complicità dei fenomeni naturali percepisce gli elementi e con perizia crea il suo "soggetto" pittorico prima che ideologico, sostanziandolo con la tramatura delle tele scelte, spreme i colori con "sapiente" cura, per trarne il massimo della resa."
Dino del Vecchio - Venezia

"...va da sè che nella pittura di Pasciuti è il tonalismo moderno che prevale, quello che rende il dipinto valido per ciò che rappresenta in termini di luci, di colori e di segni e non per quello che raffigura, sia pure questa figurazione un'immagine grata, riducibile a quelle più suggestive del nostro presente o della nostra memoria crepuscolare.
Artista sensibile e colto, Pasciuti fa della sua arte uno strumento alternativo o di evasione poetica, come si diceva un tempo, da una realtà dalle luci e dalle armonie artificiali ed oppone la sua irreale "bellezza" alla fredda, spietata e metallica realtà della civiltà del vetrocemento."
Franco Solmi - Bologna

"... figlio del tonalismo moderno, questo campano trapiantato giovanissimo in Puglia e rimastole fedele (tranne oggi un'oscillante amore anche per la Toscana), è un grande postimpressionista che ritrae soprattutto il vero della "sua" Puglia, ma come trasfigurato in una dolcezza favolosa, in una magia caleidoscopica che rendono unica la sua pittura..."
Pier Francesco Listri- Firenze

"...Antonio Pasciuti non si smentisce e non tradisce in alcuna circostanza una vocazione lirica che deve trascendere la realtà per raggiungere il desiderio e restituirlo allo stupore della gente... dobbiamo ringraziare gli artisti come Antonio Pasciuti che ci aiutano a mantenere viva la capacità dell'estasi."
Luciano Caprile - Genova

"...la pittura di Pasciuti è un'espressione meritevole di essere letta fino in fondo, oltre quel diaframma, oltre l'identificazione del soggetto, per decodificarne il messaggio e goderne le segrete armonie che sono ben più appaganti di quelle esteriori e superficiali.."
Tommaso Paloscia - Firenze

"Armonia e rigore scientifico nel cromatismo della pittura di Antonio Pasciuti... la pittura di Pasciuti, incentrata sugli stati d'animo, sulla contemplazione e sull'esaltazione del cromatismo armonico; è rappresentata in modo non scontato e non artificiosamente edulcorato, ma con rottura di schemi accademici.
...il dato di maggiore rilevanza però, è che l'artista penetra ed avverte la complessità quasi metafisica del colore, di cui coglie non solo il rapporto ottico-cerebrale, ma anche quello misterioso, intimo e quasi magico.
...comunque in ogni opera pasciuti riesce a dimostrare sempre che l'arte pittorica è uno dei linguaggi più belli e persuasivi dell'uomo."
Giuseppe Canta -Pescara

"... partendo da un gusto impressionista, la tavolozza di Pasciuti esplode in una fantasmagoria di colori che esprime un senso incantato della vita."
Raffaele Nigro - Bari